ABOUT US / BIO

La prima macchina fotografica mi è stata regalata da una persona cara ed è stato per ritrovare il suo sguardo sul mondo che anni dopo ho cominciato a scattare.
Prima alberi, solo la loro forza e fragilità silenziosa per mesi e mesi, poi nell’obbiettivo sono entrate le persone e i paesaggi.
Insieme, mai l’una senza l’altro.

Fotografo perché il mondo, attraverso, la macchina, diventa come lo voglio vedere.
Mi chiamo Annalisa Patuelli e sono nata nel 1975 a Ravenna.

C’è molto della mia terra nelle immagini, anche se le mie fotografie non documentano la realtà, sono reali ma non realistiche.
La fotografia per anni è stata una passione, ora è diventata una professione.